Sacchetti biodegradabili e le Iene

Sacchetti biodegradabili: ancora troppi sacchetti bio falsi

Il tema dei sacchetti biodegradabili ritorna in televisione con la trasmissione “Le iene”. Nella puntata del 29 Ottobre la iena Riccardo Trombetta ha indagato nelle principali città italiane per verificare se i supermercati e i negozi avevano recepito la norma che obbligava l’utilizzo di sacchetti biodegradabili con determinate caratteristiche secondo l’ EN 13432. La norma inoltre indicava sanzioni pesanti per chi commercializzava questi falsi shoppers biodegradabili.

Durante il servizio è stato interessante notare come ancora molti supermercati non utilizzano ancora reali sacchetti biodegradabili. E che inoltre l’etichettatura presente negli shoppers non compostabili è ingannevole in quanto reca simboli o scritte sulla salvaguardia dell’ambiente. Infatti molti consumatori hanno effettivamente creduto di utilizzare sacchetti biodegradabili e compostabili quando in realtà si trattava di materiale plastico tradizionale.

Sacchetti biodegradabili: come riconoscere quelli idonei secondo l’ EN13432?

La iena Trombetta non si è limitata a discutere con l’associazione bioplastiche per affrontare il problema dei falsi sacchetti biodegradabili ma è andato anche in un centro di compostaggio a parlare con un responsabile dell’impianto. Si è potuto vedere quali problematiche hanno creato l’utilizzo di falsi sacchetti biodegradabili che hanno portato ad ulteriori costi di separazione per la produzione di terriccio.

Trombetta ha dato anche dei consigli per riconoscere un sacchetto biodegradabile idoneo per il compostaggio e alla norma prodotto EN 13432.

In primo luogo al tatto c’è una diversa consistenza rispetto ad un tradizionale sacchetto. Inoltre i sacchetti biodegradabili hanno determinate etichette che consentono di garantire la loro compostabilità. Mentre i falsi sacchetti biodegradabili non hanno etichette specifiche e spesso recano scritte nella parte più bassa del sacchetto dove sconsigliano l’utilizzo per il compostaggio.

Con questa indagine televisiva si spera che le persone saranno più consapevoli nell’acquisto degli shoppers e che le istituzioni verifichino questa situazione denunciata dal programma “Le Iene” per controllare la presenza di sacchetti biodegradabili secondo la norma prodotto vigente.

Sei alla ricerca di sacchetti biodegradabili?

Sei stai cercando sacchetti biodegradabili  con materiali 100% ecocompatibili per il rispetto dell’ambiente scegli NEC. NEC è leader nella produzione di imballaggi ecologici per la raccolta differenziata.

Scegli NEC sei cerchi 100% materiale made in Italy.

 

 

 

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi